Tendi La Mano - A.I.P.O.M.

Associazione Italiana Patologie Osteometaboliche

  • Associazione Italiana Patologie Osteometaboliche
  • cura patologie osteometaboliche
  • cura malattie della tiroide

Assetto nutrizionale e prevalenza della patologia nodulare tiroidea in un campione rappresentativo della popolazione adolescenziale della città di Latina (studenti del Liceo Classico “Dante Alighieri” e Liceo scientifico “G.B.Grassi” Latina)

Assetto nutrizionale e prevalenza della patologia nodulare tiroidea in un campione rappresentativo della popolazione adolescenziale della città di Latina (studenti del Liceo Classico “Dante Alighieri” e Liceo scientifico “G.B.Grassi” Latina).

 

Nel primo semestre anno 2017 sono stati sottoposti a studio della tiroide ed a valutazione dell’assetto nutrizionale 322 ragazzi di età media pari a 17 ± 1.03 (218 ragazze e 106 ragazzi). I ragazzi sono stati sottoposti ad ecodoppler tiroideo, esame bioimpedenziometrico (per lo studio della percentuale di massa grassa e massa magra) e a consulenze endocrinologica e nutrizionistica.

 

La valutazione è stata effettuata grazie al contributo volontario delle associazioni di volontariato Lions Club San Felice e Sabaudia Host e Tendi La Mano-AIPOM (Associazione Italiana Patologie Osteometaboliche onlus) con il patrocinio del comune di Latina e della ASL.

 

Hanno contribuito allo studio gli endocrinologi Dottor R. Cesareo, Dottor M. Ripepi, Dott.ssa P. Villalba, il biologo nutrizionista Dottor G. Gaspa, i radiologi/ecografisti Dottor L. Dettorre e Dottor G. Fabbri.

 

Obiettivo dello studio è stato quello di valutare la prevalenza di patologia nodulare tiroidea, il riscontro di eventuali alterazioni strutturali della ghiandola tiroidea e l’analisi dell’assetto nutrizionale della popolazione adolescenziale studiata. I dati esaminati sono stati successivamente messi a confronto con quelli rilevati nello stesso periodo su una popolazione adulta residente sempre a Latina.

 

La ghiandola risultava di dimensioni normali nel 95% dei casi, aumentata di volume nel 3% dei casi e ridotta di volume nel 2% dei casi. La patologia nodulare è presente nell’8.4% dei ragazzi esaminati. Il 6.5% di essi era affetto da patologia uninodulare e solo l’1,8% da patologia multinodulare.

 

Il 74% dei noduli esaminati era al di sotto del centimetro. Uno solo dei noduli rilevati misurava più di 2 cm.

 

Alcuni dei noduli rilevati, per le caratteristiche ecografiche segnalate ed in base alle indicazioni delle linee guida ATA 2016 (American Thyroid Association), sono stati sottoposti ad agoaspirato tiroideo ma in nessuno di essi si sono rilevate alterazioni citologiche di sospetto.

 

Dal punto di vista ecografico la ghiandola risultava strutturalmente sana (“normoecogena”) nel 95,58% dei soggetti esaminati. Il 4,42% dei soggetti presentava, invece, alterazioni strutturali della ghiandola (“tiroide ipoecogena”) compatibili per quadro di tiroidite.

 

Dal punto di vista bioimpedenziometrico e antropometrico si è riscontrata la seguente prevalenza di soggetti:

 

  • sottopeso 6.73%

 

  • normopeso 74.8%

 

  • sovrappeso e obesi 18.47%

 

Tali dati evidenziano come il tasso di eccedenza ponderale, rilevato negli adolescenti di Latina, sia inferiore rispetto ai dati nazionali tratti dall’Indagine Multiscopo dell’Istat in base alla quale emerge che, in Italia, nel 2015, il 45,1% dei soggetti di età ≥ 18 anni è in eccesso ponderale.

 

Inoltre, la compilazione di un questionario alimentare ha consentito di verificare che il consumo di:

 

  • pane e pasta risulta essere nella norma solo nel 33,33% dei soggetti

 

  • affettati e carni rosse è al di sopra della dose consigliata dalle Linee Guida LARN (Livelli di Assunzione di Riferimento di Nutrienti ed energia per la popolazione italiana) nel 34%

 

  • pesce e legumi è leggermente inferiore alla dose consigliata dalle linee             guida LARN nel 50% dei soggetti

 

  • frutta fresca e verdura è significativamente inferiore alla dose consigliata dalle linee guida LARN (solo il 29% dei ragazzi introduce questi alimenti in modalità corrette!)

 

  • bevande alcoliche è presente nel 50% dei ragazzi con una frequenza di 1-2 volte a settimana, nonostante la controindicazione per questa fascia di età.

 

Dal punto di vista della frequenza dell’attività fisica si evince che il 28,5% e 12.9% rispettivamente della popolazione femminile e maschile non svolge alcun tipo di attività fisica. Di contro, il 49.4% dei maschi svolge attività fisica di almeno 4 ore a settimana mentre le femmine la svolgono con la stessa intensità in una percentuale inferiore a circa il 26.5%.

 

Si riscontra, inoltre, un tasso di fumatori del 35.26% e 19% (con una media di 6 sigarette/die) rispettivamente della popolazione femminile e maschile.

 

Una contemporanea valutazione eseguita su una popolazione adulta residente sempre nella provincia di Latina (340 soggetti, 121 maschi e 219 donne, età media 50.44 ± 14.6 anni) evidenziava che la patologia nodulare tiroidea, in questo caso, è decisamente più frequente, infatti il 32,29% dei soggetti esaminati ne risultava affetto.

 

Dal punto di vista volumetrico la ghiandola risultava di dimensioni normali nel 91% dei casi, aumentata di volume nel 4,9% dei casi e ridotta nel 4,1% dei casi.

 

Il 15,29 % circa dei soggetti con patologia nodulare presentava un quadro di gozzo uninodulare, mentre il 17% era affetto da patologia multinodulare.

 

L’82.7% dei noduli erano al di sotto del centimetro, mentre il 6.36% aveva dimensioni superiori a 2 cm.

 

L’agoaspirato tiroideo eseguito solo su noduli ecograficamente sospetti ha evidenziato un quadro di un sospetto carcinoma tiroideo che poi, indirizzato alla rimozione chirurgica, è stato confermato dall’esame istologico. La paziente ha superato l’intervento senza alcuna complicanza e gode di buona salute.

 

Dal punto di vista strutturale la tiroide risultava ecograficamente “sana” (normoecogena o solo disomogenea) nel 94,7% dei casi e con evidenti alterazioni strutturali nel 5.3% dei casi.

 

Conclusioni: la patologia nodulare tiroidea in età giovanile ha una prevalenza di gran lunga inferiore rispetto alla popolazione adulta (rispettivamente 8.4% e 32%) ed in questa fascia di età si rilevano in una larga percentuale di casi formazioni nodulari al di sotto del cm, quasi sempre prive di sospetto; la contemporanea presenza di più formazioni nodulari è decisamente inferiore rispetto all’età adulta (1,8% VS 6,5%) e le formazioni rilevate sono quasi sempre prive di significative caratteristiche ecografiche di sospetto. Di contro, le alterazioni ghiandolari sospette per quadro di tiroidite sono solo di poco inferiori rispetto a quanto rilevato nella popolazione adulta.

 

Dall’analisi dei dati è ragionevole concludere, in accordo anche con le più recenti indicazioni scientifiche, che lo studio tiroideo, per la ricerca di patologia nodulare, non è perseguibile a tappeto su tutta la popolazione adolescenziale, tranne in rari casi come questo reso possibile grazie al contributo volontario di enti no profit e a costo zero, in quanto trattasi, nei pochi casi selezionati, di alterazioni quasi sempre benigne e prive di reale significatività clinica. L’indicazione al controllo della funzionalità tiroidea con esame ecografico e/o dosaggio ormonale andrebbe pertanto esclusivamente indirizzato in questa fascia di età solo in soggetti con evidenti sintomi compatibili con disfunzione tiroidea o con una chiara famigliarità per patologie della tiroide e sotto indicazione del medico curante e/o dello specialista endocrinologo. Questo al fine di evitare inutili richieste di esami sia strumentali che ematochimici che nella maggior parte dei casi risulterebbero superflui e finirebbero per aggravare in maniera ingiustificata la spesa sanitaria.

 

Il confronto statistico con una popolazione più adulta esaminata sempre nella stessa località (Latina) fa evidenziare che la patologia nodulare nel tempo diventa 4 volte più frequente. La patologia neoplastica seppur rara (1/340 pari al 0,0029% della popolazione esaminata) anch’essa è appannaggio dell’età adulta.

 

Per quanto concerne l’assetto nutrizionale si fa presente che, anche in base alle Linee Guida LARN di:

 

  • consumare almeno una porzione al giorno di cereali (es. frumento, riso, orzo, farro, etc.) e di pane possibilmente integrale

 

  • non superare una porzione di carne rossa e 2 porzioni di affettato magro (es. fesa di tacchino, bresaola, etc.) ogni 7-10 giorni

 

  • aumentare il consumo di pesce, soprattutto azzurro, e di legumi ad almeno 2-3 volte a settimana

 

  • incrementare il consumo di frutta fresca e verdura ad almeno 2 porzioni al giorno per ognuna, e di frutta secca (es. mandorle, noci in dosi di circa 20-30 gr/die)

 

  • consumare massimo una porzione di formaggio a settimana. Per quanto riguarda solo i formaggi stagionati (es. Parmigiano, Grana Padano e Pecorino) si può consumare, e non superare, un quantitativo giornaliero equivalente a due cucchiaini (10 grammi)

 

  • dolci, snack industriali, bevande zuccherine (max una porzione ogni 10 giorni)

 

  • aumentare l’attività fisica (anche 30-40 minuti di passeggiata a passo veloce al giorno sono sufficienti per la prevenzione delle patologie cardiovascolari)

 

  • non fumare!!!

 

 

Latina 25-05-17

 

 

SOSTIENI LA RICERCA SCIENTIFICA CON IL 5 X MILLE (TENDI LA MANO-AIPOM onlus)

 

E’ SUFFICIENTE ALLEGARE IL NOSTRO CF ALLA DENUNCIA DEI REDDITI!

 

CODICE FISCALE

 

91090050591

"Tiroide e nutrizione 2017 Latina"

Screening gratuito per 400 studenti del liceo scientifico GB Grassi e del liceo classico Dante Alighieri di Latina

Venerdì 3 Febbraio alle 10.00 nell’auditorium del Liceo Classico.
“Tiroide e Nutrizione” la prevenzione prima di tutto

 

Screening gratuito per 400 studenti del GB Grassi e del Dante Alighieri di Latina.

 

Torna anche per il 2017 l'impegno scolastico legato alla prevenzione delle Associazioni di volontariato Lions Club Sabaudia e San Felice Circeo Host e Tendi La Mano-AIPOM ONLUS (Associazione Italiana Patologie Osteometaboliche). Venerdì 3 febbraio alle 10.00 nell’auditorium del Liceo Classico Dante Alighieri di Latina si terrà il convegno divulgativo con la presentazione del progetto di screening dal titolo "Tiroide e Nutrizione". L'evento ha ottenuto il patrocinio del comune di Latina, della ASL di Latina, della Società Scientifica degli Internisti Italiani FADOI e della Società Scientifica degli Endocrinologi Italiani AME. Responsabili scientifici del progetto sono il Dottor Roberto Cesareo, socio Lions, endocrinologo, Presidente di Tendi la mano-AIPOM, il Dottor Luigi Dettorre radiologo, responsabile del centro di radiologia Villa Azzurra di Terracina, il Dottor Gianluigi Gaspa, biologo nutrizionista, tutor didattico dell'Università Campus Biomedico di Roma. Faranno parte del pool di specialisti anche gli endocrinologi Dott.ssa Paula Villalba Fabiano, il Dottor Marcello Ripepi e l'ecografista Dottor Gianfranco Fabbri. Il progetto consisterà nell'effettuare tra i mesi di Febbraio e Aprile ben 400 visite endocrinologiche ed ecodoppler tiroidei ed altrettante visite nutrizionistiche ed esami impedenziometrici a 200 ragazzi del liceo Classico Dante Alighieri e a 200 ragazzi del liceo scientifico G.B. Grassi di Latina. A fine Maggio poi, ci sarà un incontro conclusivo, sempre all’auditorium Dante Alighieri, nel corso del quale sarà riportata agli studenti e ai docenti l'elaborazione statistica dei dati rilevati. Il meeting di Venerdì 3 Febbraio, darà il via ad una serie di incontri, programmati, organizzati e curati dal Liceo Classico Dante Alighieri che per l’occasione ospiterà gli studenti del liceo GB Grassi, si aprirà con il saluto inaugurale la dirigente scolastica dei due istituti, la professoressa Giovanna Bellardini e del sindaco di Latina Damiano Coletta, seguirà la presentazione degli obiettivi e le finalità delle due associazioni che hanno promosso il progetto, a tal proposito interverranno, per Lions Club Sabaudia e San Felice Circeo Host, il Presidente e Direttore Generale, la Prof.ssa Ida Panusa il Dottor Roberto Cesareo e il Dottor Alfredo Caradonna cardiologo e membro del direttivo Tendi La Mano-AIPOM.

Campagna Visite Gratuite Roma 2016

Campagna visite gratuite 2016 AREA di ROMA - Tendi La Mano A.I.P.O.M - (Associazione Italiana Patologie Osteometaboliche)
 
Febbraio 2016


05/02/2016
SCREENING GRATUITO  ARTROSI c/o Dottor Donati via Della Repubblica,3 Ciampino per prenotazioni tel. 06-7914169


10/02/2016
SCREENING GRATUITO MOC AD ULTRASUONI c/o Dottor Casini Via G. Tiraboschi 20 Roma (zona Talenti) per appuntamento 06/824193


10/02/2016
Relazione tra osteoporosi e prevenzione odontoiatrica; cosa sapere, cosa fare Dott. Nativio per prenotazione 06/7916116 via Gorizia 28 Ciampino


17/02/2016
SCREENING GRATUITO udito c/o Dott. Sciarrone via G. Tiraboschi 20 Roma (zona Talenti) per appuntamento  06/824193


18/02/2016
SCREENING GRATUITO udito c/o Dott. Sciarrone via della Repubblica 3 Ciampino per prenotazioni tel. 06-7914169


23/02/2016
SCREENING GRATUITO DI PREVENZIONE tumore ovarico ed endomediatrico dott.ssa Di Lillo per appuntamento 06/824193 via G. Tiraboschi, 20 Roma (zona Talenti)


26/02/2016
SCREENING GRATUITO  prevenzione artrosi c/o Dott. Rosi (ortopedico) Via della Repubblica 3 Ciampino per appuntamento 06/7914169
 

Marzo 2016


Mese di marzo prevenzione patologia mano e andrologica per appuntamento dott. Panunzi 346.7032722 Roma (zona Talenti).
Mese di marzo  prevenzione sulla colonna vertebrale dott.ssa Anzovini (osteopata) per appuntamento 338.4617149 Roma (zona Talenti).


03/03/2016
SCREENING GRATUITO  posturale con applicazione della Tecar terapia nei traumi sportivi dott.ssa Serpico Via della Repubblica 3 Ciampino per appuntamento 06/7914169


07/03/2016
SCREENING GRATUITO ECOGRAFIA TIROIDEA c/o Dottor Casini via G. Tiraboschi 20 Roma (zona Talenti) per appuntamento 06/824193


16/03/2016
SCREENING GRATUITO allergologico polveri/polline c/o Dott. Rongioletti via G. Tiraboschi 20 (Montesacro) per prenotazione 06/824193


17/03/2016
SCREENING GRATUITO DERMATOLOGICO c/o Dottoressa Lenzi via Della Repubblica, 3 Ciampino per prenotazioni tel. 06-7914169


18/03/2016
SCREENING GRATUITO MOC AD ULTRASUONI c/o Dottor Casini Via della Repubblica 3 Ciampino per appuntamento 06/7914169

 

Aprile 2016


04/04/2016
SCREENING ECOGRAFICO TIROIDEO c/o Dott. Casini Via della Repubblica 3 Ciampino per prenotazione tel. 06/7914169


Maggio 2016


04/05/2016
SCREENING GRATUITO MOC AD ULTRASUONI c/o Dottor Casini via G. Tiraboschi 20 Roma (Montesacro) per prenotazioni tel. 06-824193


06/05/2016
SCREENING GRATUITO  ARTROSI c/o Dottor Donati via Della Repubblica,3 Ciampino per prenotazioni tel. 06-7914169


09/05/2016
SCREENING GRATUITO ECOGRAFIA TIROIDEA c/o Dottor Casini via G. Tiraboschi 20 Roma (zona Talenti) per prenotazioni tel. 06-824193


12/05/2016
SCREENING GRATUITO udito c/o Dott. Sciarrone via della Repubblica 3 Ciampino per prenotazioni tel. 06-7914169


13/05/2016
SCREENING GRATUITO MOC AD ULTRASUONI c/o Dottor Casini Via della Repubblica 3 Ciampino per appuntamento 06/7914169


18/05/2016
SCREENING GRATUITO udito c/o Dott. Sciarrone via G. Tiraboschi 20 Montesacro Roma  per prenotazioni tel. 06-824193


23/05/2016
SCREENING ECOGRAFICO TIROIDEO c/o Dott. Casini Via della Repubblica 3 Ciampino per prenotazione tel. 06/7914169


26/05/2016
SCREENING GRATUITO DERMATOLOGICO c/o Dottoressa Lenzi via Della Repubblica, 3 Ciampino per prenotazioni tel. 06-7914169


31/05/2016
SCREENING GRATUITO DI PREVENZIONE tumore ovarico ed endomediatrico dott.ssa Di Lillo per appuntamento 06/824193 via G. Tiraboschi, 20 Roma (zona Talenti)
 

Ottobre 2016


24/10/2016
SCREENING ECOGRAFICO TIROIDEO c/o Dott. Casini Via della Repubblica 3 Ciampino per prenotazione tel. 06/7914169


26/10/2016
SCREENING GRATUITO allergologico polveri/polline c/o Dott. Rongioletti via G. Tiraboschi 20 (Montesacro) per prenotazione 06/824193


28/10/2016
SCREENING GRATUITO MOC AD ULTRASUONI c/o Dottor Casini Via della Repubblica 3 Ciampino per appuntamento 06/7914169
 

Novembre 2016


04/11/2016
SCREENING GRATUITO  ARTROSI c/o Dottor Donati via Della Repubblica,3 Ciampino per prenotazioni tel. 06-7914169


09/11/2016
SCREENING GRATUITO udito c/o Dott. Sciarrone via G. Tiraboschi 20 Montesacro Roma  per prenotazioni tel. 06-824193


10/11/2016
SCREENING GRATUITO DERMATOLOGICO c/o Dottoressa Lenzi via Della Repubblica, 3 Ciampino per prenotazioni tel. 06-7914169


15/11/2016
SCREENING GRATUITO DI PREVENZIONE tumore ovarico ed endomediatrico dott.ssa Di Lillo per appuntamento 06/824193 via G. Tiraboschi, 20 Roma (zona Talenti)


16/11/2016
SCREENING GRATUITO MOC AD ULTRASUONI c/o Dottor Casini via G. Tiraboschi 20 Roma (Montesacro) per prenotazioni tel. 06-824193


17/11/2016
SCREENING GRATUITO udito c/o Dott. Sciarrone via G. Tiraboschi 20 Montesacro Roma  per prenotazioni tel. 06-824193


21/11/2016
SCREENING GRATUITO ECOGRAFIA TIROIDEA c/o Dottor Casini via G. Tiraboschi 20 Roma (zona Talenti) per prenotazioni tel. 06-824193

Campagna Visite Gratuite Latina 2016

Gli screening sono gratuiti per i soli soci A.I.P.O.M. (già iscritti, o che si iscriveranno in occasione dello screening stesso). Ciascun socio ha diritto ad usufruire di non più di 2 screening per semestre, in modo da concedere a tutti i soci la possibilità di avvalersi di questa opportunità offerta dall’Associazione.


20 GENNAIO 2016
SCREENING GINECOLOGICO: ECOGRAFIA PELVICA TRANSVAGINALE                

Dottoressa PERUGINI c/o ECOMED viale Le Corbusier, 39 Latina TEL. 0773 – 690451
 

20 GENNAIO 2016
SCREENING GINECOLOGICO: ECOGRAFIA PELVICA TRANSVAGINALE                

Dottoressa PERUGINI c/o ECOMED viale Le Corbusier, 39 Latina TEL. 0773 – 690451
 
6 FEBBRAIO 2016
SCREENING VASCOLARE: ECOCOLORDOPPLER VASI EPIAORTICI                      

Dottor Manfredini c/o STUDIO MEDICO NASCOSA l.go Cirri, 6 (quartiere Nascosa) TEL. 0773-601439

 

20 FEBBRAIO 2016
SCREENING CARDIOLOGICO: VALUTAZIONE CARDIOLOGICA CON ECG              

Dottor CARADONNA c/o STUDIO MEDICO NASCOSA l.go Cirri, 6 (quartiere Nascosa) TEL. 0773-601439

 

20 FEBBRAIO 2016
SCREENING ECOGRAFICO: ECOGRAFIA AORTA ADDOMINALE                                  

Dottor FABBRI c/o ECOMED viale Le Corbusier, 39 Latina TEL. 0773 – 690451
 

27 FEBBRAIO 2016
CONSULENZA NUTRIZIONISTICA                                                                                  

Dottoressa FUNARO c/o STUDIO MEDICO NASCOSA l.go Cirri, 6 (quartiere Nascosa) TEL. 0773-601439
 
15 MARZO 2016
SCREENING ECOGRAFICO: ECOGRAFIA MUSCOLO-SCHELETRICO                              

Dottor RUSCETTA c/o ECOMED viale Le Corbusier, 39 Latina TEL. 0773 – 690451
 

23 MARZO 2016
SCREENING SCOLIOSI PEDIATRICHE (bambini dai 6 ai 14 anni) previa prenotazione          

Dottor BERNARDI c/o  STUDIO OSTEOPATICO FISIOTERAPICO OSTEOBERNARDI   via degli Osci, 53 Latina  cell: 347 – 82 19 621
 
30 MARZO 2016
VALUTAZIONE CON ESAME BAROPODOMETRICO  previa prenotazione                  

Dottor MARTONE c/o STUDIO FISIOTERAPICO via Sabaudia, 53 Latina (centro sportivo Lyfe Style)
cell: 349 – 86 33 042
 
9 APRILE 2016
SCREENING VASCOLARE: ECOCOLORDOPPLER VASI EPIAORTICI                      

Dottor Manfredini c/o STUDIO MEDICO NASCOSA l.go Cirri, 6 (quartiere Nascosa) TEL. 0773-6014396 FEBBRAIO 2016
SCREENING VASCOLARE: ECOCOLORDOPPLER VASI EPIAORTICI                      

Dottor Manfredini c/o STUDIO MEDICO NASCOSA l.go Cirri, 6 (quartiere Nascosa) TEL. 0773-601439

 

20 FEBBRAIO 2016
SCREENING CARDIOLOGICO: VALUTAZIONE CARDIOLOGICA CON ECG              

Dottor CARADONNA c/o STUDIO MEDICO NASCOSA l.go Cirri, 6 (quartiere Nascosa) TEL. 0773-601439
 

20 FEBBRAIO 2016
SCREENING ECOGRAFICO: ECOGRAFIA AORTA ADDOMINALE                                  

Dottor FABBRI c/o ECOMED viale Le Corbusier, 39 Latina TEL. 0773 – 690451

 

27 FEBBRAIO 2016
CONSULENZA NUTRIZIONISTICA                                                                                  

Dottoressa FUNARO c/o STUDIO MEDICO NASCOSA l.go Cirri, 6 (quartiere Nascosa) TEL. 0773-601439
 
15 MARZO 2016
SCREENING ECOGRAFICO: ECOGRAFIA MUSCOLO-SCHELETRICO                              

Dottor RUSCETTA c/o ECOMED viale Le Corbusier, 39 Latina TEL. 0773 – 690451
 

23 MARZO 2016
SCREENING SCOLIOSI PEDIATRICHE (bambini dai 6 ai 14 anni) previa prenotazione          

Dottor BERNARDI c/o  STUDIO OSTEOPATICO FISIOTERAPICO OSTEOBERNARDI  

via degli Osci, 53 Latina  cell: 347 – 82 19 621
 
30 MARZO 2016
VALUTAZIONE CON ESAME BAROPODOMETRICO  previa prenotazione                  

Dottor MARTONE c/o STUDIO FISIOTERAPICO via Sabaudia, 53 Latina (centro sportivo Lyfe Style)
cell: 349 – 86 33 042
 
9 APRILE 2016
SCREENING VASCOLARE: ECOCOLORDOPPLER VASI EPIAORTICI                      

Dottor Manfredini c/o STUDIO MEDICO NASCOSA l.go Cirri, 6 (quartiere Nascosa) TEL. 0773-601439

SCREENING 2016 DELLA TIROIDE A SABAUDIA

DATI PRELIMINARI
E’ ancora in corso l’elaborazione statistica dei dati correlati allo screenng della tiroide
eseguito a Sabaudia nel mese di novembre e dicembre 2016
Tuttavia siamo già in grado, riferiscono il dottor Cianni Direttore UOC Radiologia
Ospedale “S.M.Goretti” di Latina ed il dottor Roberto Cesareo, endocrinologo e
Presidente dell’associazione Tendi La Mano-AIPOM (Associazione Italiana Patologie
Osteometaboliche), di fornire dei dati che, anche se ancora parziali, sono abbastanza
esaustivi in merito allo screening eseguito.
Sono stati esaminati ben 340 soggetti di età media pari a 50 +- 14 anni di cui 121
maschi e 219 femmine.
In 230 soggetti pari al 68% dei casi la ghiandola tiroidea è risultata strutturalmente
nella norma e pertanto non ha richiesto la necessità di alcun altro approfondimento
diagnostico.
La patologia nodulare è stata, tuttavia, rilevata in 130 soggetti pari al 32% dei casi.
Dei noduli rilevati il 45% aveva aspetti ecografici di tipo colloidocistici privi
assolutamente di sospetto o significato clinico e ben il 72% dei noduli rilevati aveva
dimensioni al di sotto del cm.
Pertanto solo un limitato numero di noduli (circa 30, pari a circa l’8 % su tutta la
popolazione esaminata) presentava indicazioni, per caratteristiche ecografiche e
dimensioni, ad ulteriori approfondimenti diagnostico strumentali.
La prevalenza della patologia nodulare è stata fortemente a favore del sesso
femminile (75%).
Per quanto concerne, invece le dimensioni della ghiandola tiroidea, questa è stata
trovata aumentata con quadro di gozzo tiroideo nel 5% dei casi e ridotta nel 4% dei
casi e assolutamente nei limiti della norma nel 91% dei soggetti esaminati.
Dei noduli meritevoli di approfondimento diagnostico ed ancora in fase di studio, si
segnala quello di una giovane donna per il quale è stato successivamente eseguito
dall’equipe sopra riportata agoaspirato tiroideo che ha evidenziato un quadro
altamente sospetto per neoplasia tiroidea e pertanto è stata indirizzata all’intervento di
chirurgia tiroidea. Tuttavia, precisano il dottor Cianni ed il dottor Cesareo, in merito
a questo aspetto dell’analisi bisognerà ancora attendere il percorso diagnostico degli
altri pochi casi selezionati per il completamento dell’analisi statistica.
Le conclusioni sono pertanto che, la patologia tiroidea, in particolare quella
nodulare, sono altamente frequenti nella popolazione adulta ma altrettanto
frequentemente, nella maggior parte dei casi, le alterazioni ecografiche effettuate,
ovviamente da personale esperto, non presentano caratteri di sospetto e pertanto non
necessitano ulteriori approfondimenti diagnostici di laboratorio e/o strumentali pena
un aggravamento della spesa sanitaria che risulterebbe del tutto ingiustificata.
Tuttavia qualora lo screening venga effettuato ” a costo zero” come nel caso dello
screening di Sabaudia, da personale addetto e qualificato che si presta
volontariamente all’esecuzione di esso, ebbene i risvolti risultano senz’altro positivi,
in quanto vi è quasi sempre l’opportunità di rilevare pochi ma significativi casi che,
quasi sempre, giungono ad una preventiva ed opportuna risoluzione del problema
rilevato.
Tutto il gruppo di lavoro ringrazia l’equipe di radiologi dell’Ospedale “S.M.Goretti”,
in particolare il dottor M. Coniglio, la dott.ssa Iorio, il dottor Iozzino, il dottor Pelle,
il dottor D’Ettorre (responsabile della Radiologia “Villa Azzurra” di Terracina) ed
infine il dottor Gianluigi Gaspa Biologo Nutrizionista presso il centro Medico
Nascosa di Latina che si è prestato, anche lui volontariamente, all’elaborazione
statistica dei dati.

ASSEMBLEA ORDINARIA SOCI

Si comunica che è indetta assemblea ordinaria dei soci per discutere dei seguenti punti all'ordine del giorno: - APPROVAZIONE BILANCIO ANNO 2015 - VARIE ED EVENTUALI L'assemblea si terrà in prima convocazione per il giorno MERCOLEDI' 27 APRILE 2016 ore 23.30 ed in seconda convocazione GIOVEDI' 28 APRILE 2016 ore 21.00 presso lo STUDIO MEDICO NASCOSA Largo Cirri, 6 Latina.

Nuove Linee Guida Italiane sull'Osteoporosi

Nuove linee guida italiane sull'osteoporosi redatte con la collaborazione del presidente dell'associazione Dottor Roberto Cesareo. Vai alla pagina news per approfondire.

TENDI LA MANO A.I.P.O.M. | 56/B, Viale Pier Luigi Nervi - 04100 Latina (LT) - Italia | P.I. 91090050591 | Cell. +39 334 5858324 | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy